fbpx

Impianti dentali con poco osso: è possibile?

Hai bisogno di impianti dentali per ripristinare la tua dentatura, migliorare le funzionalità della masticazione e tornare ad avere un sorriso da mostrare? La condizione principale da soddisfare per l’inserimento degli impianti dentali è avere sufficiente densità ossea.

Un impianto dentale è di fatto una vite in titanio biocompatibile che l’odontoiatra inserisce nell’osso mascellare. L’impianto sostituisce quindi la radice naturale del tuo dente: dunque dev’esserci uno spessore osseo nella mascella tale da poter ospitare l’impianto.

Tu dirai: se prima c’era il mio dente, con la sua radice, l’osso è sempre lo stesso e posso far inserire un impianto dentale. Purtroppo non sempre è così.

Quando perdi uno o più denti, l’osso, che non viene più stimolato tutti i giorni con la masticazione, perde la sua densità, restringendosi pian piano. Succede anche perdendo un solo dente.

Molti pazienti, quando perdono anche un dente, attendono troppo tempo prima di decidersi ad avere un impianto dentale. Altri, perdendo più denti, pensano alla soluzione della dentiera mobile, che non risolve però il problema del riassorbimento osseo. La protesi dentale mobile ti permette di masticare, ma è soltanto un supporto appoggiato alla gengiva.

Con un impianto dentale avrai di nuovo la radice di un dente, quindi si interromperà il processo di riassorbimento che porta alla perdita ossea.

Perché poco osso non basta per gli impianti dentali

Come abbiamo detto, un impianto dentale deve sostituire la radice del dente naturale. Dopo l’inserimento degli impianti non è possibile montare subito la corona dentale e ripristinare quindi la dentatura.

Bisogna attendere il cosiddetto processo di osteointegrazione: l’impianto in titanio deve integrarsi con l’osso naturale, che si salderà perfettamente all’impianto, sostenendo così la successiva protesi.

Se hai poco osso, non solo non è possibile inserire l’impianto (che deve appunto perforare l’osso), ma anche il processo di osteointegrazione non sarà sufficiente perché l’impianto non sarà stabile.

Come scopro se ho poco osso per un impianto dentale?

Non con una semplice visita odontoiatrica.

Il tuo dentista dovrà verificare lo spessore osseo con una Tac 3D Cone beam e scoprire se, dopo la perdita dei denti, c’è stato un riassorbimento tale da non poter inserire gli impianti dentali. A quel punto, se hai poco osso e vuoi avere un impianto dentale, il tuo dentista ti parlare di una serie di alternative a disposizione.

Quali alternative hai per avere impianti dentali con poco osso?

Puoi comunque avere gli impianti dentali con poco osso, c’è un’alternativa da prendere in considerazione: l’innesto osseo. Aumentare quindi lo spessore osseo della mascella. L’innesto osseo può avvenire in 3 modi:

  1. Innesto osseo con il proprio osso: è chiamato anche innesto osseo autogeno, e viene considerato la fonte migliore per gli innesti ossei, poiché si usano tessuti vivi dello stesso paziente. Normalmente si preleva una porzione di osso dal mento o dalle parti posteriori della mascella o anche dall’anca. Richiede un intervento chirurgico.
  2. Innesto osseo con osso animale: è detto xenotrapianto e in genere si usa l’osso proveniente dai bovini. Richiede più tempo per l’osteointegrazione, perché proviene da una specie diversa.
  3. Innesto osseo con osso sintetico: grazie all’uso di materiali sintetici, detti biomateriali. Sono come delle impalcature che supportano le cellule della formazione ossea, che vi crescono attorno (si chiamano appunto materiali osteoconduttivi).

È possibile avere gli impianti dentali con poco osso?

Sì, se hai poco osso potrai comunque ottenere l’inserimento di uno o più impianti dentali, grazie all’innesto osseo.

È sempre consigliabile, però, non aspettare, ma recarsi subito dal dentista quando si perde un dente o richiedere subito gli impianti dentali se il dentista ha dovuto estrarre quelli naturali.

Se hai perso uno o più denti e vuoi migliorare la tua dentatura, contattaci oggi stesso per richiedere più informazioni sugli impianti dentali.

Richiedi un Preventivo Gratuito

Contattaci Ora su WhatsApp