fbpx

Protesi dentali

Protesi dentali

Le protesi dentali sono utilizzate per ripristinare (ricostruire) i difetti del cavo orale come denti mancanti, parti di denti mancanti o la mancanza di strutture morbide o dure della mascella e mandibola. Tali protesi sono utilizzate per riabilitare la masticazione, migliorare l’estetica, e favorire il discorso. A seconda della loro tipologia, le protesi dentali sono tenute in posizione da impianti dentali, denti circostanti (ponti) o con adesivi specifici (protesi mobile).

Corone dentali

Le corone dentali sono restauri artificiali che sostituiscono i denti scheggiati, perduti, rotti o danneggiati e sono il modo ideale per ricostruire e rinforzare i denti indeboliti. Un rivestimento che viene posizionato al di sopra del dente originale, la corona dentale non solo sostituisce un dente ma nel suo aspetto è del tutto uguale agli altri denti. Le corone possono essere in metallo-ceramica, oro-ceramica, zirconio-ceramica, oppure in ceramica-integrale.

Ceramica integrale senza metallo (zirconio)

I materiali a base di zirconio sostituiscono sempre più frequentemente i materiali convenzionali impiegati per corone e ponti in metallo ceramica. Questa soluzione risponde alle richieste di risultati estetici sempre più alti, alla preferenza per materiali non metallici.
Le corone in zirconio ceramica vengono preferite di giorno in giorno sempre di più a quella in metallo ceramica. Il migliore sviluppo dei materiali e dei metodi di intervento giustificano questa scelta. I pazienti stessi sono sempre più esigenti quando si tratta di interventi estetici ai denti e se osserviamo da un punto di vista estetico, le corone in zirconio ceramica danno ai nuovi denti un colore più naturale, trasparente e quindi un aspetto naturale.

Estetica eccellente!

È inoltre molto importante il fatto che con le corone in zirconio ceramica non potranno apparire parti scure nelle gengive sopra al nuovo dente come può accadere nelle corone in metallo ceramica.

La corona in zirconio è più solida e durevole di quella in metallo ceramica, e purtroppo più costosa. Tuttavia esiste una possibilità di scelta, o meglio, un modo per risparmiare, cioè quello di utilizzare le corone in zirconio ceramica per i denti anteriori (che sono esteticamente più sensibili), mentre per quelli posteriori, per le parti nascoste, di utilizzare le corone in metallo ceramica.

Se un’otturazione copre più di metà di un dente

Quando un dente presenta una cavità o frattura che coinvolge la metà del del dente, questo dente dovrebbe essere coperto con una corona. Questo perché il resto del dente intorno all’otturazione è debole e potrebbe fratturarsi. A volte una grande otturazione che è stata in bocca per molto tempo dovrà essere sostituita con una corona, perché con il passare del tempo il dente comincia a mostrare segni di stress e crepe intorno all’otturazione.

Dopo una cura canalare:

Trattamento di endodonzia lascia il dente aperto e predispone il residuo alla frantumazione. Un dente che ha subito una cura canalare deve quasi sempre essere ripristinato con una corona dentale per evitare che si frantumi.

Dopo l’usura eccessiva dei denti:

Se una persona ha l’abitudine di digrignare i denti, loro si consumeranno nel tempo. I denti possono anche consumarsi a causa di erosione da acidi causati da reflusso acido gastrointestinale, bulimia, o una dieta acida. Nel corso del tempo, il morso può cambiare e l’unico modo di ripristinarlo è coprire i denti con le corone.

Quando vogliamo migliorare l’estetica del sorriso:

I denti che hanno un aspetto indesiderato a causa del colore, la forma, o spazio tra i denti possono essere ripristinati con le corone. Le corone dentali sono un modo molto efficace per conservatore e migliorare l’aspetto dei denti.

Protesi semifissa – OVERDENTURE

La protesi

A differenza delle protesi mobili che vengono appoggiate alla gengiva, le protesi semifisse sono tenute in sede da speciali attacchi a sfera o a barra fissati su impianti dentali.

Le protesi semifisse sono più stabili di quelle mobili e, siccome vengono montate su impianti e non appoggiate direttamente alla gengiva, aiutano a prevenire o rallentare il riassorbimento dell’osso mascellare.

Le protesi semifisse sono una soluzione ideale nel caso dell’insufficenza ossea quando l’intervento dell’aumentazione ossea si rivela essere troppo lungo o costoso.

I vantaggi principali sono:

Estetica delle gengive:
la perdita dei denti causa anche la perdita dei tessuti molli. In caso della soluzione fissa, il tessuto gengivale non può essere compensato e i denti possono apparire troppo lunghi.

Estetica del dente:
i denti vengono fatti in composito, materiale di ultima generazione, più leggero e sottile che dona al paziente un aspetto sano e naturale.

Il vantaggio funzionale in questo caso è notevole, visto che dal punto di vista della durezza i denti sono simili a quelli naturali. Si consumano lentamente e per causa della loro morbidezza non rappresentano un peso per i muscoli e per le articolazioni. I pazienti dichiarano di addattarsi facilmente alla masticazione.

Denti fissi con 4 impianti + carico immediato

DENTI FISSI CON 4 IMPIANTI è un metodo implantologico abbastanza nuovo che permette ai pazienti edentuli (senza denti) o con dentiere mobili di ottenere una dentatura nuova recuperando un perfetto sorriso e la sicurezza.

Denti fissi con 4 impianti: I denti di un’arcata completa vengono fissati su quattro impianti.

Il metodo denti fissi con 4 impianti usa l’osso rimanente del paziente, posizionando gli impianti dentali in maniera tale da evitare la rigenerazione ossea. Grazie al particolare metodo d’inserimento degli impianti vengono infatti esclusi la rigenerazione ossea ed il rialzo del seno mascellare, operazioni altrimenti spesso previste prima di procedere a inserire gli impianti dentali con metodi tradizionali. L’inserimento degli impianti con il metodo denti fissi con 4 impianti evita il danno alle strutture importanti come la cavità sinusale e i nervi della mandibola.

Denti fissi con 4 impianti può essere la soluzione ideale per i pazienti che per la mancanza ossea non sono candidati all’inserimento degli impianti tradizionali.

Con questo metodo gli impianti vengono inseriti nelle posizioni strategiche nella parte frontale dell’arcata dove è naturalmente presente una quantità ossea adeguata a sostenere un impianto inserito con una specifica angolatura per comprendere più osso. Il posizionamento del ponte protesico in questo modo può essere realizzato già in uno o due giorni.

L’eventuale rimozione di denti o radici residui ed il posizionamento degli impianti vengono effettuati nello stesso giorno. La disposizione dei 4 impianti distribuiti uniformemente lungo tutta l’arcata dentale impedisce la flessione del ponte protesico sugli impianti appena inseriti. Questo permette all’osso attorno agli impianti di guarire senza interruzioni pur consentendo il posizionamento immediato di un ponte fisso su impianti. In questo modo si ottiene subito una protesi esteticamente e funzionalmente perfetta, ed il paziente lascia lo studio dentistico con un nuovo sorriso.

Vantaggi del metodo denti fissi con 4 impianti rispetto all’implantologia classica

– Minor tempo per il recupero
– Rigenerazione ossea e rialzo del seno mascellare non necessari
– Trattamento implantologico più economico di quello tradizionale
– Permette di consumare un maggior numero di alimenti
– Soluzione a lunga durata
– Facilità di manutenzione dell’igiene orale
– Risultato naturale

Vantaggi rispetto alle protesi dentarie mobili

– Spazzolatura e pulizia come per i propri denti naturali
– Non si rimuove per la pulizia quotidiana
– Assenza di adesivi
– Non irritante per le gengive
– Migliorate sensazioni di sapore e caldo e freddo
– Escluso un ulteriore deterioramento dell’osso

Richiedi un Preventivo Gratuito

Contattaci Ora su WhatsApp